A Brindisi Vinibus Terrae, l’evento sulle eccellenze enogastronomiche locali

Brindisi
Brindisi

Organizzato dal Consorzio Discovery, creato apposta per rafforzare l’economia brindisina in ricrescita, l’evento Vinibus Terrae – alla sua prima edizione – è la scommessa di quattro imprenditori della zona. Tra loro, il presidente di Federalberghi Puglia, il presidente della sezione Turismo della Confindustria di Brindisi, l’organizzatore del campionato mondiale motonautico e il titolare di una casa vinicola.

L’evento ha subito riscosso grande successo e ispirato la fiducia degli operatori che si sono detti disposti a “fare squadra” e a mettere a disposizione del Consorzio e del pubblico, le proprie strutture d’accoglienza per ricreare l’offerta di un turismo di qualità. Vinibus Terrae, quindi, può fare da catalizzatore tra domanda e offerta, riunire gli appassionati, gli specialisti e gli operatori del settore e per dare la giusta comunicazione relativa ai prodotti, la loro storia e la loro grande qualità.

Durante lo svolgimento della manifestazione, non sono mancati i momenti di confronto. Nel corso del convegno “Vino, cibo e sostenibilità”, a scambiarsi pareri e opinioni ci sono stati, tra gli altri il giornalista esperto di vini Marco Sabellico e lo chef Gianfranco Vissani. Un numero su tutti è venuto da Sabellico: otto anni fa, nel 2009 la Puglia vinificava in qualità solo il 19% delle sue uve. Oggi la produzione in qualità in Puglia arriva all’80%.

 

Redazione WineScout

Ciro Iodice Napodano
Napoletano di nascita e cosmopolita d'adozione sono cresciuto nella cultura della buona tavola e dell'ottimo bere.
Vino, birra belga e cocktail ricercati sono sulla mia tavola ogni giorno.
Per lavoro, da oltre trent'anni, scrivo software e da più di venti mi occupo di siti Internet, visibilità e SEO.
Per passione, da circa quindici anni, scrivo storie e novelle più o meno lunghe. Ho pubblicato cinque romanzi e mi sono innamorato perdutamente della scrittura creativa.
Amo cucinare, mangiare, bere bene (e responsabilmente) a suon di rock, blues, funky e metal.
Questo sito è uno dei miei amori più recenti.

FacebookLinkedInGoogle+Skype

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *