Dizionario del vino

Glossario enologico - Termini selezionati

Acidità totale

indica l’insieme delle sostanze acide (libere o combinate) contenute nel vino, è la somma dell’acidità volatile e di quella fissa ed è il parametro in base al quale si può prevedere se un vino sarà più o meno longevo.

Bodegas

Cantine spagnole dove vengono prodotti i vini Jerez e Manzanilla.

Colmatura o Riempimento

L’operazione consiste nel mantenere costantemente i fusti ricolmi durante il loro soggiorno in cantina. È il rabbocco che viene effettuato – con vino uguale o simile – per compensare la perdita dovuta all’evaporazione.

Debole

vino carente in colore, alcol ed estratto secco, vino ottenuto da un’annata infelice.

Età della Vigna

è molto importante per la qualità di un vino. Servono dieci/dodici anni affinché il prodotto finale risulti di buon livello. I grandi vini arrivano sempre da vigne di 20-40 anni di età.

Fruttato

vino che possiede l’aroma e il gusto del frutto fresco, riferito per lo più a vini giovani perché con il tempo il frutto svanisce per lasciar posto al bouquet.

Gradazione alcolica

simboleggiata con % vol. rappresenta la quantità di alcol puro contenuta in un vino.

Innesto

Operazioni con cui un sarmento di un vitigno viene innestato su un porta innesto. È un’operazione svolta su quasi tutte le vigne dal secolo scorso, quando si verificò la devastazione dovuta alla Phyllossera Vastatrix.

Leggero

È un vino con caratteristiche opposte dei vini corposi o pesanti, ossia è moderatamente alcolico.

Maturo

È un vino armonico ed equilibrato pronto alla degustazione, che non migliorerà ulteriormente anche col passare del tempo.