Dizionario del vino


Glossario enologico - Termini selezionati

Acerbo

Un vino che dà al palato una sensazione sgradevole, di acidulo e astringente, con un tipico sapore del frutto immaturo.

Barbatella

tralcio di vite appositamente trattato per dare vita ad una nuova pianta, il termine è generalmente riferito ad una pianta formata da un porta innesti (vitigno americano) e da una parte superiore che è il vitigno desiderato.

Caratello

botticella dalla capacità di 100 lt usata in toscana per la produzione del Vin Santo riposta nelle vinsanterie locate nei sottotetti per sfruttare le variazioni climatiche e i vapori provenienti dal basso, positive sull’affinamento del vino.

Decanter

termine inglese con cui si indica la caraffa di decantazione, in genere bottiglie di cristallo lussuose e molto raffinate dalla base molto ampia.

Enoteca

luogo di degustazione e vendita del vino.

Fiasco

classico recipiente del vino Chianti, che lo ha reso popolare nel mondo.

Gelata bianca

È la cosiddetta gelata primaverile, uno degli incubi dei vignaioli, poiché può portare alla perdita di quasi tutto il raccolto.

Infernotto

cantina tradizionale delle case contadine. La parte più nascosta e protetta, destinata alla conservazione delle bottiglie pregiate.

Leggero

È un vino con caratteristiche opposte dei vini corposi o pesanti, ossia è moderatamente alcolico.

Maderizzazione

si dice che la maderizzazione sta al vino come l’irrancidimento sta al burro, un vino maderizzato è un vino ossidato, caratteristica negativa di vini bianchi e rosati.