Fieramonte resuscita dalle proprie ceneri. Il nuovo Amarone di Allegrini

l'Amarone Fieramonte ritorna in vendita nel 2017
l’Amarone Fieramonte ritorna in vendita nel 2017

Una storia a lieto fine, potremmo definire quella di Fieramonte, l’Amarone Classico DOCG della Cantina Allegrini.
Una vite che si ammala, l’azienda che decide di fermarne la produzione, un vigneto che rinasce e che, dopo quasi dieci anni, riporta alla vita l’Amarone Fieramonte.

Il vigneto Fieramonte è dislocato orientato a est sulla collina rivolta verso Villa della Torre, a quota 400m. s.l.m. e produce uve dall’aroma forte e intenso, che vengono lavorate dopo appassimento.
Il vino così ottenuto viene invecchiato per 48 mesi in piccole botti di rovere.
Ne deriva potenza, struttura e capacità di invecchiamento in bottiglia molto elevata.

Nel 1985 numerose viti del vigneto Fieramonte – di proprietà degli Allegrini da lungo tempo – si sono ammalate, costringendo la famiglia a fermare la produzione di un Amarone potente ed elegante, figlio delle particolari condizioni geografiche e climatiche.

Nel 2001, gli Allegrini hanno piantato nuovamente il vigneto, seguendo la tecnica del doppio guyot e una densità di piante per ettaro più fitta e poi hanno pazientemente atteso per dieci anni che le viti così piantate raggiungessero la maturità fisiologica per ricominciare a produrre l’Amarone Fieramonte.

Nel 2011, quindi, vengono prodotte circa 5.000 bottiglie di Fieramonte, Amarone Classico Riserva DOCG. prodotto con il 45% di uve Corvina, il 45% di uve Corvinone, il 5% di Rondinella e il 5% di Oseleta tutte coltivate in località Mazzurega di Fumane di Valpolicella, in provincia di Verona.

Luigi di Regaleali

Nato e cresciuto in provincia di Trento, sono figlio degli anni '70, della Sicilia e delle sue tradizioni.
La mia famiglia coltiva vigne e produce vino da oltre duecento anni e anche io, dopo gli studi e una carriera nel management alberghiero, sono approdato al mondo del vino, dell'enologia e della viticoltura.

FacebookLinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *