Orvieto

Vino bianco prodotto con uve Trebbiano toscano, Malvasia toscana, Verdello, Grechetto, Drupeggio a Terni,Viterbo (in parte)

Colore: bianco paglierino anche dorato

Profumo: bouquet intenso di fiori e frutti, fresco, gradevole

Sapore: fruttato, secco o anche abboccato, leggero retrogusto amarognolo

Gradazione alcoolica: 11.5

Si serve alla temperatura di: 8 - 12 C

Vino molto elegante e versatile, piò essere servito come aperitivo o per tutto un pasto elegante. Specialmente indicato il secco con antipasti di mare, marinari di molluschi e crostacei, pesci alla griglia o in forno, piatti di uova e formaggi. Il tipo abboccato va bene con minestre vellutate e paté (o pàteès), oppure fuori pasto.

La zona di produzione si estende intorno a Orvieto e comprende una decina di comuni del Ternano, più cinque comuni in provincia di Viterbo, nel Lazio. L'Orvieto prodotto nella zona più antica ha diritto alla specificazione classico. Questo vino, anche storicamente, è fra i più importanti della Penisola.