Fara.

Vino rosso prodotto con uve Nebbiolo, Bonarda novarese, Vespolina a Novara

Colore: rosso rubino vivace, tuilè (mattonato)

Profumo: fine, con sentore di fragola e viola mammola

Sapore: asciutto, sapido e armonico

Gradazione alcoolica: 12

Invecchiamento: 3

Si serve alla temperatura di: 18 - 20°C

È un vino superiore da grandi arrosti di carni rosse. Ottimo con cacciagione e selvaggina, ma anche con il pollame nobile in umido e piatti a base di carne di maiale.

La zona di produzione è limitata a Fara e Briona, sui Colli Novaresi. Il Fara è un vino di antica tradizione, noto per la sua resistenza all'invecchiamento.