Dizionario del vino

Glossario enologico - Termini selezionati

Ambrato

aggettivo usato per indicare il vino da un colore simile alla trasparenza dorata dell’ambra.

Botrytis Cinerea

fungo che provoca la muffa nobile nelle uve in fase di maturazione. Se questo fungo attacca le uve ancora acerbe, però, provoca la muffa grigia che invece danneggia il raccolto invece di dare vini raffinati.

Champenoise

il Methode Champenoise viene usato in Champagne per la produzione dei vini spumanti (mousseux) a Denominazione di origine Controllata. Tale metodo consiste nel provocare una seconda fermentazione in bottiglia. Dal 1994 può essere usato unicamente per i vini prodotti nella regione Francese dello Champagne, mentre altrove viene detto Cremànt o Classico)

Decanter

termine inglese con cui si indica la caraffa di decantazione, in genere bottiglie di cristallo lussuose e molto raffinate dalla base molto ampia.

Etichetta

È l’insieme dei dati che identificano il vino in tutti i suoi aspetti legislativi ed informativi.

Fermentazione malolattica

si verifica subito la fermentazione alcolica soprattutto in tarda primavera, quando, sotto l’azione di particolari batteri, l’acido malico si trasforma in acido lattico e anidride carbonica, tale processo controllato è utile nei vini verdi in quanto contribuisce a ridurne l’acidità.

Governo

tecnica enologica in uso per lo più in Toscana, consiste nel far appassire e vinificare parte delle uve per aggiungerne il mosto a quando l’altro vinificato normalmente ha concluso la fermentazione.

Innesto

Operazioni con cui un sarmento di un vitigno viene innestato su un porta innesto. È un’operazione svolta su quasi tutte le vigne dal secolo scorso, quando si verificò la devastazione dovuta alla Phyllossera Vastatrix.

Leggero

È un vino con caratteristiche opposte dei vini corposi o pesanti, ossia è moderatamente alcolico.

Macerazione

Operazione che consiste nel lasciar riposare le uve nel tino affinché abbia inizio la fermentazione.